Advertisement
The Body: The Complete HIV/AIDS Resource
Follow Us Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter Download Our App
Professionals >> Visit The Body PROThe Body en Espanol
Read Now: TheBodyPRO.com Covers AIDS 2014
   
Domandare agli Esperti di

Vivere con l'HIVVivere con l'HIV
           
Rollover images to visit our other forums!
Risposte RecentiRisposte per CategoriaFare una Domanda
  
  • Email Email
  • Glossary Glossary


Rischio HIV?
Jul 3, 2014

Gentile Dr. Natterstad, sono molto preoccupato da ormai qualche giorno. Una sera ho incontrato per la prima volta una ragazza conosciuta su internet. Ci siamo baciati e dopo un po' lei mi ha praticato sesso orale due volte, mentre io mi sono limitato a masturbarla. A quanto mi ha detto, era in uno degli ultimi giorni del ciclo e a suo dire "non sanguinava *quasi* più" (non mi sono accorto di eventuali macchie di sangue, ma eravamo in macchina ed era buio). Non mi pareva di avere evidenti ferite sulle dita né che lei mi avesse procurato alcun taglietto sul pene. Durante la serata mi ha detto di avere un po' di mal di gola e che in passato le era capitato di fare sesso anale più di una volta o di avere rapporti con persone conosciute da poco in vacanza. Non mi sembrava una cattiva ragazza ma, a quanto mi è parso di capire, non ha avuto pochi partners. Dopo 5 giorni esatti da questo incontro, dopo una giornata particolarmente stressante, la sera sono uscito anche se stanco; faceva un po' freddo e mi ero vestito un po' troppo leggero per il tempo che c'era e a fine serata sono dovuto tornare a casa perché ero stanco, avevo molto freddo e sentivo che qualcosa non andava. Quella notte sono rimasto sveglio con brividi, dolori alle gambe e un bel po' di sudore (mi son cambiato la maglia tre volte), non so se febbre o no perché non me la sono misurata, ma avevo addosso tre coperte per i brividi ed era metà giugno. Il giorno dopo ovviamente ero stanco per la mancanza di sonno e mi sentivo un po' di febbre, ma niente di che. Nessun brivido, nessuna sudorazione, nessun dolore ai muscoli. Nessuna astenia, tranne la mancanza di sonno. Il giorno dopo stavo già molto meglio se non che il pomeriggio (ormai 6 giorni dopo l'incontro con la ragazza) ho cominciato ad avere uno strano mal di gola che si protrae fino ad oggi (12 giorni dopo l'incontro) ed il mio medico di famiglia ha detto che ho la faringe "iperemica" ma niente essudato e pensa sia mononucleosi. Ho letto però che la mononucleosi mostra i primi sintomi circa un mese dopo l'infezione, mentre la sindrome da infezione acuta da hiv compare in media dopo 2 settimane dal contagio. Il mal di gola, inoltre, è molto presente appena sveglio e diminuisce dopo che mangio, cosa che non mi era mai capitata. La mia domanda è questa: è possibile che io abbia contratto l'hiv ricevendo sesso orale o masturbando una donna alla fine del ciclo forse sieropositiva (dopo pochi giorni dal nostro incontro non ha più risposto ai miei messaggi e non so se contattarla o meno al riguardo; dovevamo rivederci dopo qualche giorno ma è letteralmente sparita) avendo avuto i primi sintomi solo 5 giorni dopo l'infezione, sintomi che, a parte la faringite, sono durati si e no solamente una notte? Sono molto preoccupato per il fatto che magari quella ragazza è sieropositiva e non lo sa oppure, caso forse dettato dalla mia ansia, lo sappia e sia proprio per questo ha smesso di farsi sentire per qualche "strano" motivo. La cosa che mi rassicura è che i sintomi sono comparsi 5 giorni dopo l'incontro e sono durati meno di un giorno (tranne la faringite che persiste), mentre in media dovrebbero comparire dopo almeno 2 settimane, durare molto di più ed essere più intensi. In alcuni siti (e in uno studio) ho letto però che possono comparire anche prima o non comparire affatto e proprio per questo l'infezione rimane non diagnosticata fino al passaggio allo stadio di AIDS completo. C'è qualche cosa che possa farmi escludere non dico a priori ma almeno ad allontanare il dubbio di aver contratto l'hiv senza effettuare gli esami del sangue? Grazie in anticipo per la risposta!

Risposta da Dr. Natterstad

Salve,

Che resoconto dettagliato! È una buona cosa essermi seduto con un lungo caffè prima di cominciare a leggerlo.

Caro amico, fra questo mare di dettagli le cose più importanti sono il basso rischio (sesso orale attivo e masturbazione) e i sintomi atipici di un'infezione acuta -- atipici in termini di periodo di tempo ed anche della sua natura.

Tuttavia, farsi un test può essere la migliore maniera per rassicurarLa in modo efficace. Un risultato negativo dopo 4 settimane sarà molto incoraggiante; uno dopo 3 mesi sarà definitivo.

Buona fortuna. Un abbraccio.

Dr. Steve



  
  • Email Email
  • Glossary Glossary

 Per ricevere comunicazione attraverso email quando questo forum sarà aggiornato o per abbonare con RSS


 
 
Advertisement




Q&A TERMS OF USE

This forum is designed for educational purposes only, and experts are not rendering medical, mental health, legal or other professional advice or services. If you have or suspect you may have a medical, mental health, legal or other problem that requires advice, consult your own caregiver, attorney or other qualified professional.

Experts appearing on this page are independent and are solely responsible for editing and fact-checking their material. Neither TheBody.com nor any advertiser is the publisher or speaker of posted visitors' questions or the experts' material.

Review our complete terms of use and copyright notice.

Powered by ExpertViewpoint

Advertisement