Advertisement
The Body: The Complete HIV/AIDS Resource
Follow Us Follow Us on Facebook Follow Us on Twitter Download Our App
Professionals >> Visit The Body PROThe Body en Espanol
   
Domandare agli Esperti di

Vivere con l'HIVVivere con l'HIV
          
Rollover images to visit our other forums!
Risposte RecentiRisposte per CategoriaFare una Domanda
  
  • Email Email
  • Glossary Glossary


Isentress Truvada Prezista
Sep 29, 2013

Gentilissimo dott. Steven, grazie per la sua risposta. La mia carica virale é inferiore alle 37 copie dal luglio 2012 (dopo 2 mesi di terapia con Prezista, Norvir e Truvada) e nei primi 2 mesi i cd4 sono passati da 22 (6%) a 284 (16,7%). Nei successivi 10 mesi la percentuale è salita fino al 21,7%, ma in numero assoluto i cd4 sono rimasti pressocchè uguali o leggermente diminuiti (234-274). Forse nell'e-mail precedente non mi sono spiegato bene e chiedo scusa:) visti gli ottimi risultati ottenuti in soli 4 mesi con l'aggiunta dell'Isentress con i cd4 passati da 274 a 378 (da 21,7% a 27%)il medico ha voluto continuare con questa terapia "rafforzata" composta da Truvada, Prezista + Norvir e Isentress. E in futuro, se sussiste la lieve leucopenia vorrebbe provare a sostiutirmi il truvada con l'epivir poiché, dice, la lieve leucopenia potrebbe dipendere dal tenofovir (come sta scritto nel foglio illustrativo). Lei che ne pensa? Inoltre l'isentress lo prendo 2 volte al giorno e in questi 4 mesi ho dimenticato 2 volte la dose della mattina che poi ho preso la sera con l'altra dose e le altre medicine. Il medico mi ha raccomandato di stare il più attento possibile a prendere l'isentress 2 volte al giorno perché, dice ha una bassa barriera genetica e si può creare resistenza facilmente.Che significa esattamente? Mi chiedo ma questa resistenza sarebbe poi solo nei confronti dell'isentress? o anche delle altre medicine che prendo? E ciò potrebbe avvenire anche se la carica virale è inferiore alle 37 copie ormai da 14 mesi? E poi in questi 14 mesi, a parte le 2 volte che ho dimenticato di prendere l'isentress la mattina, gli altri farmaci li ho presi sempre in maniera regolare. Grazie mille per le sue risposte!

Risposta da Dr. Natterstad

Salve di nuovo,

Ammesso che il suo virus sia sensibile all'epivir, sostituirlo al Truvada non dovrebbe presentare nessun problema. Prima di iniziare la terapia, ha fatto una prova di resistenza per escludere qualsiasi resistenza? In quanto a dimenticare di prendere una dose, non è una buona soluzione raddoppiare la dose successiva. Sarebbe meglio prendere la dose saltata il prima possibile appena se lo ricorda.

Rispetto allo sviluppo della resistenza, potrebbe succedere con tutti i regimi; comunque, quando la barriera genetica è bassa, com'è la situazione con Isentress, sì, si può creare resistenza più facilmente. La cosa più importante è l'adesione alla terapia e mantenere la carica virale non rilevabile. Lo sviluppo della resistenza sarebbe molto improbabile se la carica virale fosse costantemente non rilevabile.

Buona fortuna. Un abbraccio.

Dr. Steve



  
  • Email Email
  • Glossary Glossary

 Per ricevere comunicazione attraverso email quando questo forum sarà aggiornato o per abbonare con RSS


 
 
Advertisement




Q&A TERMS OF USE

This forum is designed for educational purposes only, and experts are not rendering medical, mental health, legal or other professional advice or services. If you have or suspect you may have a medical, mental health, legal or other problem that requires advice, consult your own caregiver, attorney or other qualified professional.

Experts appearing on this page are independent and are solely responsible for editing and fact-checking their material. Neither TheBody.com nor any advertiser is the publisher or speaker of posted visitors' questions or the experts' material.

Review our complete terms of use and copyright notice.

Powered by ExpertViewpoint

Advertisement